Farine macinate a pietra.

Polenta Bramata Fina Macinata a Pietra

Come natura vuole.

Polenta Bramata Fina Macinata a Pietra

1,50 

Polenta Bramata Fina Macinata a Pietra

La polenta non contiene solo carboidrati ma ancheproteine e diversi sali minerali, in particolare fosforo, potassio, manganese, selenio e ferro.

Valori nutrizionali

Valore energetico 361kcal /100g
Carboidrati 76,85g/100g
Proteine 6,93g/100g
Grassi 3,86g/100g
Fibra alimentare 7,30g/100g

 

Esaurito

Descrizione

La Polenta Bramata Fina, perché sceglierla

La Polenta Bramata Fina è un antichissimo piatto di origine italiana a base di farina di mais.

Pur essendo conosciuto nelle sue diverse varianti pressoché sull’intero suolo italiano, ha costituito, in passato, l’alimento di base della cucina povera,

in varie zone settentrionali alpine, prealpine, pianeggianti e appenniniche di Lombardia, Veneto, Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Trentino, Emilia-Romagna e Friuli-Venezia Giulia, regioni nelle quali è tuttora piuttosto diffuso.

La polenta è tradizionalmente cucinata anche in Toscana e nelle zone di montagna di Marche, Abruzzo, Lazio e Molise. si prepara cuocendo a lungo acqua e farina, solitamente si utilizza la farina di mais gialla.

Si ottiene un piatto che si presta ad essere condito in modi diversi a seconda delle varie tradizioni locali, ad esempio con sughi, salse, verdure o formaggi.

In passato nella tradizione contadina nelle campagne e nelle montagne la polenta rappresentava un piatto di base che forniva soprattutto carboidrati ma anche vitamine e sali minerali.

La polenta non contiene solo carboidrati ma anche proteine e diversi sali minerali, in particolare fosforo, potassio, manganese, selenio e ferro è anche una fonte di vitamine, soprattutto di vitamina A e vitamina E.

Il termine polenta deriva dal latino puls, una specie di polenta di farro (in latino far da cui deriva “farina”) che costituiva la base della dieta delle antiche popolazioni italiche.

Ovviamente, prima dell’introduzione del mais (dopo la scoperta dell’America), la polenta veniva prodotta esclusivamente con vari altri cereali, oltre ai già citati orzo e farro, la segale, il miglio, il grano saraceno e anche il frumento, in misura minore, soprattutto in zone montane, si usano farine di castagne e di fagioli, dando origine a un impasto più dolce.

Oggi le polente prodotte con tali cereali sono più rare, specie in Europa.

Per approfondire meglio il complesso mondo dei cereali ti consigliamo di consultare questa pagina o visitare le altre sezioni del nostro sito

Informazioni aggiuntive

Peso 1 kg
Dimensioni 10 × 4 × 20 cm
Valore energetico

361kcal /100g

Carboidrati

76,85g/100g

Proteine

6,93g/100g

Grassi

3,86g/100g

Fibra alimentare

7,30g/100g

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Polenta Bramata Fina Macinata a Pietra”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…